Salta al contenuto
Rss




Nell'anno 1970 si costituisce in Malesco un Gruppo privato di tre persone, e precisamente: Giovanni Di Dio Bertina, Ezio Ferrari e Giorgio Melini allo scopo di costruire, all'Alpe Cortino, una derivazione d'acqua per alimentare due fontane ad uso pubblico.
I componenti del Gruppo si autotassano per il 50% della spesa, mentre il rimanente 50% viene chiesto ed ottenuto dalla Guardia Forestale. Essendosi impegnati per il 50% della spesa, i componenti del Gruppo si riservano il diritto di usufruire dell'acqua per le proprie baite.
Per costruire l'acquedotto si rende necessaria la costruzione di una teleferica: il Gruppo finanzia in proprio tutta questa operazione.
Dalla data della sua costituzione il Gruppo si occupa in proprio anche della manutenzione della mulattiera che porta all'Alpe Cortino.
Esisteva all'Alpe Cortino una baita diroccata nella quale si trovava, ancora in buone condizioni ed affrescato su muro, un prezioso dipinto raffigurante la Madonna di Re. I proprietari della baita (Besana Pierina, Polini Carlo, Ranzoni Marianna) si dichiarano disposti a donare questo dipinto alla comunità di Cortino, alla condizione che venga posto in una Cappella.
Nel 1987 si radunano pertanto in assemblea tutti gli Alpigiani di Cortino e decidono di costruire a proprie spese una Cappella, che sarà ornata all'interno con il dipinto ottenuto in donazione. La costruzione viene ultimata in quello stesso anno: il dipinto viene trasferito nella Cappella con la massima cura, e non subisce alcun danno. La Cappella può oggi essere ammirata nei pressi del Rifugio: all'interno, accanto al dipinto originale, si possono osservare altre due pitture, una delle quali rappresenta Sant'Antonio da Padova.
Negli anni '90 il Comune di Malesco interviene, anche con fondi della Regione Piemonte, facendo ampliare il bacino di carico e concedendo quindi a tutti i privati di usufruire dell'acqua per la propria baita. Infine il 14 novembre 1999 viene costituito il Comitato Alpe Cortino composto da tutti gli alpigiani dell'Alpe Cortino (una quindicina di persone).
Questo Comitato subentra al Gruppo originario di tre persone. Il Comitato si è impegnato a far celebrare tutti gli anni, nella prima quindicina di agosto, una messa in suffragio di tutti i defunti dell'Alpeggio.




Inizio Pagina Comune di MALESCO (VB) - Sito Ufficiale
Via Conte Mellerio n.54 - 28854 MALESCO (VB) - Italy
Tel. (+39)032492261 - Fax (+39)032492645
Codice Fiscale: 00425540036 - Partita IVA: 00425540036
EMail: info@comune.malesco.vb.it
Posta Elettronica Certificata: malesco@pec.malesco.eu
Web: http://www.comune.malesco.vb.it


|